CORSO BASE – GIOVEDÌ POMERIGGIO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INSEGNANTE ELENA VAVARO

Elena Vavaro è nata a Castelvetrano (TP) nel 1988, oggi vive e lavora a Milano. Ha studiato presso l’Accademia di belle arti di Palemo, da anni utilizza l’acquerello come unico mezzo d’espressione. Il volto e la sua introspezione psicologica sono il fulcro della sua ricerca.
L’ultima produzione dell’artista è arricchita dall’applicazione sull’opera di elementi vegetali o stoffe che disegnano forme e rendono ancora più materici i colori sul supporto cartaceo.

L’obbiettivo iniziale del corso è quello di dare una base tecnica, che servirà ad affrontare con disinvoltura la realizzazione di vari soggetti, natura morta, paesaggi, figura umana. In seguito si darà spazio alla creatività e alla personalità di ogni singolo corsista.

L’insegnante segue ogni persona iscritta tenendo conto del livello di capacità acquisita e dà compiti adeguati da eseguire.

Il corso, è articolato in lezioni della durata di 2 ore. Le lezioni sono finalizzate all’acquisizione di alcune tecniche di base dell’acquerello per realizzare soggetti semplici (per esempio oggetti) fino ad arrivare ad impostare soggetti più impegnativi (per esempio ritratti).  L’acquerello è una tecnica di pittura  che prevede l’uso di sostanze naturali (pigmenti) finemente macinati e mescolati con un legante e successivamente  diluiti con l’acqua. Il supporto per questa tecnica è la carta che viene usata preferibilmente ad alta percentuale di cotone puro, in quanto la fibra lunga di questo vegetale non si modifica a contatto con l’acqua. La carta che si acquista in commercio già preparata con diverse grammature. La stesura dell’acquerello può avvenire secondo tre tecniche distinte: per velature sovrapposte, giocate sulla rappresentazione dei volumi con ombre più o meno scure e con toni di luce lasciando il foglio bianco; pittura bagnato su bagnato;  pittura bagnato su foglio asciutto con pigmento sciolto in acqua sufficiente a farlo scorrere sul foglio asciutto.

Regolamento e costi del corso

Gli incontri si tengono una volta la settimana e hanno la durata di due ore. Il costo varia a seconda del periodo di frequenza. Per partecipare ai corsi è necessario essere Socie e Soci. Per info più dettagliate siete pregate e pregati di contattare l’associazione.

Link mostra di Elena Vavaro presso Studio Canaviello

 

LABORATORIO – GIOVEDÌ MATTINA

INSEGNANTE PATRIZIA PULEIO

Patrizia Puleio ha sempre amato giocare con i colori,  e ha fatto di questa passione un lavoro gestendo un laboratorio di pittura su vetro, ceramica, legno, stoffa. Dipinge ad acquerello da molti anni, studiando e approfondendo questa tecnica con maestri italiani e stranieri. Nel 2010 diventa membra dell’Associazione Italiana Acquerellisti, ed espone in Mostre nazionali e internazionali.  Dell’acquerello ama soprattutto la capacità di trasmettere emozioni, e il fatto che lavorando con l’acqua non si possa controllare proprio tutto, ma anzi si debba lasciare spazio anche all’istinto e alla fantasia, ottenendo risultati spesso sorprendenti.

In ogni incontro si dipingerà insieme all’insegnante e si sperimenteranno le varie tecniche della pittura ad acquerello: velature, pittura in negativo, bagnato su bagnato, bagnato su asciutto, mascherature. Si affronteranno vari soggetti, paesaggio, natura morta, fiori, ecc… Non è richiesta esperienza nel disegno né nella tecnica. L’insegnante vi guiderà passo dopo passo nell’esecuzione dell’opera, ottenendo alla fine di ogni incontro un risultato che metterà in luce le caratteristiche peculiari di ogni partecipante.

Regolamento e costi del corso

Gli incontri si tengono una volta la settimana. Il costo varia a seconda del periodo di frequenza. Per partecipare ai corsi è necessario essere Socie e Soci. Per info più dettagliate siete pregate e pregati di contattare l’associazione.