Categoria: Mostre

Mostra disegni di Mauro Chiesa e sculture di Enzo Contini

                                20   settembre 2013 ore 19.00       MAURO CHIESA   memoria disegnata, amata e tradotta delle sculture di                                                                                        ENZO CONTINI LA MOSTRA RESTA aperta sino al 28 settembre 2013 tutti i giorni (tranne il martedì e la domenica) dalle ore 17 alle19,30 MAURO CHIESA DISEGNATORE MILANO 15 Marzo 1954:  vivente ENZO CONTINI Enzo Contini è nato a Lonigo (VI) nel 1945. Vive e lavora a Milano, all’interno di un fabbricato industriale in via Sant’Uguzzone 26. DOCENZE 2012-1986: insegnante di pittura presso la Scuola Civica Faruffini, Sesto San Giovanni 2003-1996: insegnante di storia dell’arte e disegno presso CFP per grafici, Casalpusterlengo.   INCARICHI ARTISTICI 1979-1981    Collabora con Vincenzo Agnetti per realizzare le sue opere esibite a: P.A.C. (Milano) Galleria Toselli (Milano) Galleria Feldman (New York) Padiglione italiano Biennale di Venezia   MOSTRE PERSONALI 1998   Chelsea Galerie (Laufen, Svizzera) 1993   Opera Prima Artecontemporanea (Monza) 1980   Galleria Pero (Milano)   MOSTRE COLLETTIVE 2010 10 foto per Mr. Quark con Silvia Tenenti La Feltrinelli 1985   Brown Boveri (Milano) 1984   4 Giugno, Casa dell’Artista (Milano) 1980   Premio Lubiam (Sabbioneta, MN) Opus Opera Centro Culturale Rondottanta (Sesto S. Giovanni, MI) 1976   Premio del disegno, Galleria delle Ore (Milano) 1970   Premio San Fedele, Cose possibili (Milano)   PUBBLICAZIONI 2012 articolo dedicato in Madame Figaro Tokyo – cultura art. Yoko Uchida, marzo 1982 pubblicazione di un’opera in Domus n° 628,...

Read More

Mostra di Julia Mastrogiacomo

  Inaugurazione giovedì 4 luglio 2013 ore 19   Le parole non donole cose.     Le parole non sono le cose. Le parole de-finiscono. La cosa esiste in sé, non dalla parola, ma dall’azione. Così, si ri-definisce il reale. La parola crea immaginazione, ma poi la cosa, il gesto, l’atto hanno bisogno di un’azione per farsi, di un veicolo per esistere nella realtà che è in-finita, che va verso il finito, che è colta dall’essere umano nella sua finitudine, nella sua parte finita. La realtà viene incontro all’uomo finita per come si presenta ed, allo stesso tempo, in fieri, nel suo farsi. La realtà e l’uomo si incontrano nei loro confini per superarli, per cogliere ed esprimere il senso dell’infinito che già è nella realtà. Quell’esperienza, quel gesto, quel tratto sono il soffio della vita.Dal finito all’infinito, vanno e tornano. Verso il limite del visibile, all’orizzonte si posizionano. Qui, si incontrano tutte le visioni, tutti i sospiri, tutti i desideri. Là, una linea è tutte le linee. Là, io mi incontro con te. In-finitum è il senso del fare: verso il finito, già nell’infinito.   Julia Mastrogiacomo è nata a Ciriè il 20/02/1974. Vive e lavora a Milano e a Torino. Studi 2010-2012 Iscritta al secondo anno del Corso Accademico di Secondo Livello, Dipartimento di Arti Visive, Pittura, Accademia di Belle Arti di Brera, Milano 2007 Workshop “L’happening....

Read More

Mostra Loredana Leiss De Leimburg

VENERDI’ 21 GIUGNO 2013 ORE 18,30 Pittura e danza, scambio di emozioni.  Dedico a Johanna Wollmann e Angelo Gorlini, il mio lavoro pittorico che vuole esprimere la leggerezza e l’eleganza della danza. LOREDANA LEISS DE LEIMBURG Mostra di Acquerelli La presentazione della mostra  sarà accompagnata da un’esecuzione musicale di lira da braccio, eseguita da alcune componenti del gruppo “Armonia”. aperta dal 21 al 28 giugno dalle ore 18, alle 19,30 esclusa la domenica. [slideshow...

Read More

Mostra Luca Miscioscia

venerdi 31 maggio 2013 ore 19,00 presentazione dei lavori di LUCA MISCIOSCIA La notte è un segno permanente olii su tela e carta   La serie di opere presentate da Luca Miscioscia all’associazione  Apriti Cielo!, sono il  risultato di una ricerca svolta durante le lunghe notti insonni passate in studio. Si dice che la notte porti consigli, in questo caso conduce l’artista ad incontri occasionali con personaggi  misteriosi e ibridi, o animali che animano la sua mente come il ritornello di una canzone sentita alla radio e che si imprime nella memoria. Questi esseri si manifestano improvvisamente nel senno dell’artista, che alla luce di un’ abat jour e avvolto dalla notte che annera le pareti dello studio, cerca celermente di riportarli in pittura.I giochi della mente e le luci della notte diventano segni permanenti, tutto viene attratto sulla tela  o sulla carta come il buco nero prodotto dall’esplosione di una stella, una regione di spazio da cui nulla può sfuggire all’attrazione gravitazionale,              neppure la luce.  A cura di Anita Ingraiti   apertura  mostra 1-2 -3-4 -5 e-6 giugno dalle 17 alle 19,30 Luca Miscioscia nasce a Milano nel 1985, nel 2013 si laurea all’accademia di Belle Arti di Brera in “Comunicazione e Didattica dell ’arte“, corso prettamente teorico che accresce la sua capacità critica. Nei primi anni duemila avvia in modo del tutto autonomo la propria educazione artistica, dedicandosi prettamente alla...

Read More

Allieve Mostra

VENERDI’ 17 MAGGIO ORE 18,30 ALLIEVE MOSTRA Beatrice Baldassarre – Carla Bevilacqua – Giuseppina Impiduglia Si apre un ciclo di esposizioni dedicate a persone che hanno scelto di spendere una parte del proprio tempo a sviluppare capacità pittoriche ed espressive. Non si tratta di professioniste, non hanno cominciato a 12 anni, ma hanno raggiunto una maturità espressiva che ha permesso alla gioia del fare arte di emergere dal profondo: una è psicologa e due insegnanti. Si sono messe in gioco con serietà e disponibilità a sperimentare: in mostra sarà visibile una selezione delle opere da loro prodotte, che dà conto delle diverse personalità e delle sensibilità individuali. Le ho personalmente seguite in questo percorso con l’intento di insegnare loro ad approfondire senza perdere spontaneità e freschezza, ed aiutandole a sviluppare un metodo di ricerca che corrispondesse al loro temperamento. Le opere sono abbastanza differenti l’una dall’altra, ma rappresentano efficacemente la libertà con cui hanno affrontato il lavoro. Sono convinta che lo stare insieme per dipingere, scambiandosi opinioni ed idee abbia contribuito significativamente alla riuscita di queste tre pittrici. Francesca Guffanti La mostra si può visitare il 18 il 19 e il  20 dalle 17 alle 19 ,  il 21 e 23 maggio dalle 10 alle 13, tutti gli altri giorni su appuntamento telefonando al 3498682453...

Read More

Articoli Recenti

Calendario

ARCHIVIO