Categoria: Mostre

“FOTOGRAFANDO …Il mio sguardo del cuore ” Mostra Fotografica

10 MAGGIO 2013  –   ore 20.30 “FOTOGRAFANDO … Il mio sguardo del cuore” Inaugurazione Mostra Di Laura CALZAVARA Notazioni poetiche di Maria LUCA Presentazone Laura Modini   LAURA CALZAVARA  nata a Milano il 30 settembre 1969 Residente a Milano. Laureta in Lingue e letterature straniere moderne , specialista in lingua inglese Hobby (altrimenti detto chiodo fisso) fotografia. Passione inizialmente sviluppata da macchine fotografiche analogiche, a partire da una POLAROID b/n con rullini di 8 pose  fino ad arrivare alla nuova tecnologia digitale rapresentata dalla macchina fotografica SONY@100 Concorsi fotografici (selezione) Premio della giuria e copertina TUTTOCITTA’ 2006 Segnalazione fotografia al concorsi REALE E SURREALE – Cuneo 2006 Segnalazione opera al concorso ALBERI IN CITTA’ – ecistituto del vel Veneto ottobre 2006 3° posto concorso COMPA , salone europeo  della comunicazione pubblica e servizi al cittadino – novembre 2006 Segnalazione opera al concorso IL TRENO E IL SUO MONDO – giugno 2007 1° premio categoria foto  naturalistica infiorate 2007 – Spello Segnalazione concorso città di san vincenzo  ottobre 2007 3° premio Concorso sambuca di sicilia 2008 – segnalazione opera 2009 Mostra fotografica ON LINE sul sito UIF Segnalazione concorso Sambuca di sicilia 2011 e 2012 MARIA LUCA  Nota ad ApritiCielo! Per la sua Mostra “SEMPLICEMENTE … EMOZIONI” LAURA MODINI Socia cofondatrice dell’Associazione Apriti...

Read More

MOSTRA di GAIA STELLA “Cosa ci sta in ventuno per ventotto centimetri?”

“Cosa ci sta in ventuno per ventotto centimetri?” GAIA STELLA presenta 14 risposte illustrate alla domanda che dà il nome all’Esposizione. A cura di ALEXANDRA GROSSE Gaia Stella è un’illustratrice nata a Milano dove vive e lavora. Ha frequentato l’Istituto Europeo del Design di Milano. Dal 2008 collabora con con la Casa Editrice Mondadori per la quale ha illustrato numerose copertine.       [slideshow...

Read More

MOSTRA di Francesca Gagliardi

  DOPPIO GIOCO  Francesca Gagliardi e Andrea Mazzacavallo a cura di Alessandra Piolotto con intervento di Francesca Contini   Inaugurazione Venerdì 22 Marzo dalle ore 19.00 22 marzo – 13 aprile 2013   DOPPIO GIOCO nasce dall’idea di lavorare sul concetto linguistico del doppio, che richiede la disponibilità all’imprevisto, a seguire un percorso verso l’idea di una mobilità di pensiero. E’ l’esercizio del dubbio e la messa in discussione del pregiudizio, il tutto attraverso lo specifico lavoro di due artisti che hanno in comune l’ironia e il gioco, utilizzando il linguaggio visivo pittorico e plastico di Francesca Gagliardi, quello performativo, musicale e di scrittura delle narrazioni di Andrea Mazzacavallo. Fare un lavoro sul doppio significa destrutturare dei pensieri cristallizzati, innescare un gioco virtuoso e potenzialmente infinito. Questo processo conduce alla molteplicità di significati, all’accettazione di uno scarto semantico all’interno di un’archivio di accezioni. La realtà è molteplice e proteiforme. E’ qui che la comicità svolge un ruolo sottile, si basa spesso sul doppio, su un meccanismo che permette di svelare, smascherare e di rovesciare la realtà.   Per Francesca Gagliardi quando il simbolo oltrepassa la sua dimensione, invadendo materiali, contesti e colori che lo svuotano persino della sua stessa funzionalità, non può che manifestarsi in tutta la sua potenza tragicomica, col più disarmante dei sorrisi. Sensibilità e rigore d’indagine hanno trovato in lei la giusta armonia per esprimere una lettura sarcastica delle...

Read More

MOSTRA di MARIA LUCA – “Semplicemente … emozioni”

“SEMPLICEMENTE … EMOZIONI”   opere grafiche e composizioni poetiche             di MARIA LUCA  dal 27 febbraio al 3 marzo 2013   INAUGURAZIONE 27 FEBBRAIO 2013  ore 20.30 Presentazione e conversazione con l’artista a cura di Laura Modini MARIA LUCA  Scrive testi  poetici  sin dall’adolescenza  e dagli Novanta,  con l’inizio delle pubblicazioni in numerose antologie  ha ottenuto significativi riconoscimenti in concorsi letterali. La rassegna di opere poetiche si  apre con “Voglia di Poesia” nel 1996 e “Timidi Pensieri” nel 1997, uno sposalizio di rime e colori di cui Milena Morena De Battisti è l’artista dell’iconografia. Nel  1999 Maria Luca e Dario Pericolosi, con la partecipazione artistica di Monica Garanzini, sotto l’amorevole attenzione di Laura Modini danno vita a “Parole D’Acquerello”. Con l’Artista Stefania Scarnati, nel 2007, realizza “ …Alberi … Stelle … Parole”, due anni dopo “Bagliori di Silenzio” con le  potesse Elena Federici Ballini ed Elena Santoro Favettini. Nello stesso la raccolta “Tra Cielo e Mare”. Le mostre di “Arte sul Naviglio Grande” del 2011 e 2012 sono l’inizio di un nuovo percorso artistico fino alla recente “Colours Arts Design Exhibition” realizzata nel dicembre 2012 ospitata dall’Ufficio Tecnico Arredamento ICM s.r.l. con l’I.Designer Omar Panizza . Un’altra grande passione, è la musica che con lo studio della chitarra classica ha dato vita a dei componimenti  di testi inediti. Dal 2001 al 2003 ha frequentato...

Read More

Mostra di Maria Elena Borsato

Sabato 19 gennaio  Ore 19 “Lift” Suggestioni dell’artista milanese Maria Elena Borsato in programma da sabato 19 gennaio presso “Apriti Cielo!” Associazione Culturale che ha sede in Milano in Via Spallanzani 16 (zona P.ta Venezia). In esposizione opere su tavola, tela e carta. La serie “Lift” opere dai toni pacati ma dai forti valori simbolici, che nascono dalla continua ricerca ed evoluzione del dato cromatico che si trasfigura in una proprietà e poetica espressiva legata al bianco e alle trasparenze. Note Biografiche: Maria Elena Borsato nasce, studia e lavora a Milano. Gli studi nel campo della grafica e della produzione artistica la inducono ad occuparsi professionalmente di comunicazione per importanti aziende. Il parallelo e personale percorso artistico è caratterizzato da una costante ricerca e sperimentazione nell’ambito pittorico, nel quale l’impronta figurativa è da sempre presente. Le opere dominano sui dettagli e sono caratterizzate da forme e linee che rivelano una ricerca di superare la forma stessa e con essa la coscienza razionale, esprimendo tensioni e stati d’animo attraverso la violenza del colore, la sintesi e l’incisività del segno. Nelle opere più recenti, il dato cromatico si trasfigura in una proprietà e poetica espressiva non più legata al tono e al colore, ma alla voglia di ritrovare una figurazione capace di manifestare la soggettività con un linguaggio incisivo ed immediato, legato al bianco e alle trasparenze, dai toni pacati ma...

Read More

Calendario

ARCHIVIO