Autore: amministratore

Calendario gennaio 2014

DOMENICA 12 dalle ore 16 alle ore 20 Festa del tesseramento, con accompagnamenti musicali. Ricordiamo a tutte le nostre socie che la tessera di Apriti Cielo ha validità per un anno solare quindi, per poterla usufruire al meglio, è consigliabile sottoscriverla all’inizio dell’anno. Il costo è di Euro 10.00 per giovani sino a 26 anni e di  euro 20.00 per tutte le altre persone. E’ possibile versare di più come socia/o sostenitore GIOVEDI’ 16 alle ore 20,30    Alimentazione CONSAPEVOLE a cura Simona Vignali, Naturopata e Nutrizionista – Per non seguire più la dieta sbagliata e guadagnare in semplicità, risultati e...

Read More

Conversazione con Lucio Passerini

VENERDI’ 31 GENNAIO 2014 ORE 18,30 CONVERSAZIONE CON LUCIO PASSERINI L’anima buona della tipografia. Le edizioni del Buon Tempo, il torchio privato di Lucio Passerini. Conversazione con l’editore-stampatore sull’autoproduzione nel campo editoriale. www.ilbuontempo.it/edizioni/LPasserini.html   Nato a Novara nel 1954, vive dal 1971 a Milano, Lucio Passerini ha iniziato nel 1974 ad interessarsi all’incisione frequentando alcuni laboratori privati e realizzando soprattutto acqueforti. Nel 1979 si laurea in Storia dell’Arte a Milano.   Dal 1982 si dedica alla stampa tipografica e all’editoria d’arte, progettando e realizzando piccole edizioni a tiratura limitata con la sigla il Buon Tempo.Dal 1986 concentra il proprio lavoro su xilografia e linoleografia e partecipa a numerose mostre internazionali di grafica (Biella, Intergrafia/Katovice, Xylon/Winterthur, Frechen, Sofia, Cairo, Lodz …), ottenendo premi e riconoscimenti (Biella 1993, Frechen 1996, Xylon 1997, Cairo 2000)   Nel 1991 pubblica presso la casa editrice il Castello di Milano il libro: “Xilografia, i materiali, le tecniche, la storia della stampa a rilievo”....

Read More

Presentazione romanzo “Risotto al veleno”

    DOMENICA 19 GENNAIO  alle ore 17,30                                                          SI REPLICA Domenica  26 GENNAIO alle ore  17,30 Presentazione del romanzo “ Risotto al veleno” di Donatella Massara (Ed.2013) Introduce Laura Modini. Azione scenica dal romanzo a cura di Maurizia Ferrari, Donatella Massara, Laura Modini, Cristina Salardi (durata 20.m). Dopo la presentazione è possibile degustare un risotto senza delitto ma con prenotazione necessaria. Il risotto è preparato dal Gruppo “Citrosodina” “Un parlamentare italiano, di origine sudanese, è stato ucciso. Cinzia Manisco, ex giornalista, la sua compagna Marisa, critica cinematografica e altre amiche supportate dall’amico Lem, sono coinvolte nell’indagine. L’omicidio di Habwel...

Read More

Percorsi di cinema

             Serie di conversazioni a cura di Laura Modini 1° incontro: COMINCIAMO DALL’INIZIO: Alice Guy Blaché “1895. Alice Guy ventenne, ha studiato la dattilografia e la nuova scrittura stenografica. La famiglia non vive certamente negli agi e Alice deve lavorare. Léon Gaumont ha fondato la Gaumont Film Paris, è un giovane imprenditore, pieno di idee e iniziative. Quando ha bisogno di una segretaria personale, un amico le propone una giovane che oltre alla dattilografia conosce la nuova scrittura veloce chiamata stenografia, cosa che affascina e incuriosisce Léon Gaumont. Alice Guy viene assunta. Da qui...

Read More

Giornata della memoria

MARTEDI’ 28 GENNAIO 2014 alle ore 18,30   l’Associazione “Apriti cielo!” e il Gruppo LGBT&Friendly di Milano “Alziamo la testa” propongono la presentazione del romanzo ebook “L’isola dei papaveri” (Area51 Publishing,  2013) del filosofo PAOLO PEDOTE  che ricorda le persecuzioni di omosessuali e transgender nell’Italia fascista. All’iniziativa parteciperà l’Autore  A TUTTI I PARTECIPANTI VERRA’ REGALATO UN DVD SULA TEMATICA TRATTATA. Il 27 gennaio del 1945 le milizie russe aprirono i cancelli del campo di sterminio di Auschwitz: si consegnava così alla Storia una folle politica eugenetica attuata sulle popolazioni del Vecchio Continente e portata avanti per oltre un decennio dai regimi totalitari. Tale giorno è stato scelto dagli stati dell’ONU per non dimenticare i tanti Olocausti della Seconda Guerra mondiale: quello degli ebrei, dei perseguitati politici, degli zingari, dei testimoni di Geova, dei malati, dei soggetti definiti antisociali, degli omosessuali e delle persone transessuali. Il nazismo perseguitò omosessuali e persone trans sulla scorta del Paragrafo 175 vigente in Germania dal 1870 ma che fu inasprito allorquando Hitler prese il potere (1933): esso colpiva gli uomini che intrattenevano rapporti sessuali con altri uomini con la pena carceraria. Tra il 1933 e il 1944 circa 100.000 uomini tedeschi omosessuali furono condannati in forza di tale articolo: le pene comminate andavano dalla castrazione alla deportazione nei campi di concentramento (Dachau e Orianenburg soprattutto) con l’infamante segno distintivo del “triangolo rosa” volto proprio...

Read More

Articoli Recenti

Calendario

ARCHIVIO